Il Cerimoniere, tra corpo e parola

giornate formative su portamento e voce

PROSSIMO CORSO: 1-2 FEBBRAIO 2020

Il Cerimoniere, tra corpo e parola
Giornate formative su portamento e voce

- Modena, Terracielo Funeral Home -


01-02 Febbraio 2020

Durata del corso 2 giorni
Orari 9.00 - 17.00
Partecipanti numero massimo 12
Docente Maria Angela Gelati
Materiale didattico Verrà fornito direttamente in sede all'inizio del corso
Quota di partecipazione € 500 + IVA
Modalità di pagamento tramite bonifico
Referente Raffaella Segantin info@formazionefuneraria.it

IL CORSO


Gestire le proprie ansie durante l’esposizione di un discorso o di una lettura utilizzando un tono corretto della voce è di fondamentale importanza per riuscire a comunicare nella maniera più adeguata. Anche la postura e la gestualità concorrono in modo determinante a rafforzare la comunicazione verbale e se mal gestite possono testimoniare un senso di incoerenza e di inadeguatezza facilmente percepibili.

Il laboratorio formativo “Il Cerimoniere tra Corpo e Parola” consente di approfondire la gestualità, la dizione, l’utilizzo della voce nella conversazione con i dolenti e nella enunciazione di discorsi e di elogi funebri.  

Ampio spazio sarà riservato alla sperimentazione attiva, per dare ai partecipanti la possibilità di mettersi in gioco in maniera reale, arrivando a focalizzare i bisogni formativi personali.

NUOVI SGUARDI: PER UNA CORRETTA ORGANIZZAZIONE DELLA CERIMONIA

LA DOCENTE

Maria Angela Gelati


Tanatologa e formatrice nelle materie collegate alla morte. Collabora come docente al Master Death Studies & the End of Life organizzato dall'Università degli Studi di Padova ed è anche co-ideatrice e co-curatrice de Il Rumore del Lutto, la prima rassegna in Europa rivolta alla cittadinanza, che indaga sul tema della morte, attraverso molteplici eventi.